Villa Selvatico Ristorante di Alessandro Rossi. Logo ufficiale. Villa patrimonio dell UNESCO
  • Il menu approntato....

    Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato....

    Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.
  • Il menu approntato, che coniuga territorio e debordante fantasia, scevra dalle mode, parte da una base toscana che è insita nel dna dello chef, ma che si muove in terra veneta con disinvoltura e curiosità nell’esplorarne tradizioni e materie prime del ricco territorio veneto. Oltre alla Carta, chef Rossi ha approntato tre menu degustazione, uno da 5 portate a 60 euro, uno da 7 portate a 75 euro, e il 9 portate a 100 euro, tutti con la possibilità di un abbinamento vini ad hoc.